Dove conviene prendere appartamenti in affito a Bari ?

La città di Bari è in continua crescita e aumenta di conseguenza il numero delle persone che cercano un appartamento da fittare in questa metropoli di oltre 300.000 abitanti.
Nonostante il capoluogo della Puglia sia una tra le 10 città più grandi d’Italia, la particolare forma a scacchiera, progettata da Murat per le strade più centrali di Bari, consente di orientarsi perfettamente e di sapere quasi sempre dove ci si trova.
Ad ogni modo, per comprendere dove conviene affittare un appartamento a Bari, occorrerà sapere da principio le necessità dell’affittuario ed avere qualche conoscenza base sui prezzi delle case in città, in funzione al quartiere in cui si trovano e alla loro vicinanza con determinati servizi.
Esistono a Bari alcune logiche che vanno al di là della mera posizione geografica, che spiegano come zone più periferiche possono avere un prezzo maggiore al metro quadrato, rispetto ad altre zone del centro.

La domanda degli affitti a Bari è aumentata

Lo dicono i dati e lo si capisce dalla fase stagnante vissuta dal mercato della compravendita di immobili a Bari. Sempre più proprietari di casa prediligono affittare l’alloggio a studenti o a turisti, nella formula della guest house, perchè hanno difficoltà nel trovare acquirenti disposti a spendere tutti quei soldi o a impegnarsi in un mutuo di lunga durata. La soluzione più comoda è quindi quella di affittare la propria abitazione, avendo la possibilità di una rendita costante nel tempo e potendo assecondare una platea molto più ampia.

aumento della richiesta di case

Quali sono le zone più ambite per chi affitta case vacanza a Bari?

Dipende dalla tipologia di alloggio di cui stiamo parlando. Se si affitta l’intero appartamento ad una coppia o ad una famiglia le zone più costose dove affittare continuano ad essere Poggiofranco e Murat. Anche se i nuovi agglomerati urbani di S.Anna e Nadir hanno fatto registrare degli affitti mensili anche superiori ai 1000 euro, sono altri i quartieri “storici” di Bari, in cui si è registrata una impennata dei prezzi nelle rate d’affitto mensile, a dispetto di quello che lascerebbero pensare.
La zona di Madonnella è stata etichettata ormai come la zona hipster di Bari, in cui pullulano le iniziative artistiche ed i locali che strizzano l’occhio ai radical chic pugliesi, come la libreria Zaum.
Stupisce il fatto che un quartiere antico come questo sia la meta più ambita da musicisti e artisti che, dopo aver abbandonato il caos e gli schiamazzi notturni di Bari vecchia, hanno iniziato a popolare questo quartiere a ridosso del mare e a 2 passi dal centro murattiano. Come insegna il mercato però dove aumenta la richiesta, aumentano anche i prezzi e in questo gli affitti degli appartamenti di Madonnella non fanno certo eccezione, avendo raggiunto orma costi un tempo impensabili. Gli imprenditori più lungimiranti avranno fatto ottimi guadagni, quando negli anni’90 hanno comprato gli immobili della zona di Piazza Carabellese per due soldi ed oggi riescono ad affittare le stanze di quei palazzi anche a 350 euro al mese. Chi ha scelto poi di destinare questi locali a case vacanze, iscrivendosi a portali come airbnb o booking, hanno raggiunto profitti ancora maggiori, visto che richiamano soggetti disposti a pagare sino a 150 euro a giorno per una camera finemente ristrutturata. Le case più vecchie di Madonnella avranno prezzi di affitto più economici, ma mai inferiori ai 35 euro a notte a persona, quando si parla di affitti brevi.

Bisogno di spostarsi

Esiste una tipologia di persone che per lavoro hanno necessità di spostarsi con il treno, perchè non posseggono l’auto o trovano poco economico raggiungere il luogo lavorativo con questo mezzo. Questi soggetti sono disposti a pagare di più per l’affitto di un alloggio, a patto di trovarsi nei pressi di una stazione ferroviaria come quella di Bari Centrale. Anche la stazione di Carbonara-Ceglie risulta molto apprezzata dai turisti, perchè essendo collegata con la ferrovia sud-est consente di visitare la Valle d’Itria anche senza noleggiare un auto, magari sfruttando il fatto che in Puglia le biciclette viaggiano gratis, a bordo dei treni regionali. E’ per questa ragione che gli affitti di appartamenti moderni, ben arredati, nei pressi delle stazioni più importanti di Bari, possono costare sino a 80 euro al giorno.

Bisogno di shopping

Le donne, specie quando sono in vacanza, amano trascorrere il tempo libero passeggiando tra i negozi del centro, scrutando le vetrine, alla ricerca di qualche occasione imperdibile su borse o scarpe. Lo sanno bene i titolari delle case in affitto che utilizzano questa attitudine prettamente femminile, per alzare il prezzo del pernotto nelle zone ben servite da negozietti e supermercati. Esistono quartieri blasonati come Picone e Poggiofranco che non sempre dispongono di boutique e market nelle vicinanze, pertanto a volte è meglio informarsi prima di prenotare una notte in affitto, soprattutto se si vuole sfruttare l’angolo cottura messo a disposizione, nella cucina della casa. Sarebbe una disdetta infatti avere la possibilità di cucinare nell’alloggio preso in affitto, ma avere difficoltà nel fare la spesa, vista la lontananza da centri commerciali e supermercati o mercati coperti. Conviene prima vedere quali negozi ci sono in zona, prima di lamentarsi e lasciare un feedback negativo all’affittacamere.

Prezzi da studente

Il business sugli universitari è molto radicato a Bari, ed è per questo che le case in affitto dei quartieri di San Pasquale, zona Campus e Murat, nell’area dell’ Università Aldo Moro, sono molto più costose di altre, nonostante in alcuni casi mostrino soluzioni piuttosto semplici e arredamenti a dir poco approssimativi. Anche a Valenzano, dove ha sede l’Università di Veterinaria, i costi degli alloggi sono più alti, nonostante la distanza dal centro di Bari e le poche offerte di intrattenimento serale. Se si è uno studente e si cerca una casa in affitto a Bari, conviene iniziare le ricerche già a Gennaio e utilizzare anche il mese di Agosto, quando essendo tutti in vacanza, si avrà meno concorrenza e con molta probabilità si spunterà un prezzo più basso.